Storie di cani: il Volpino di Pomerania

Posted by on Mar 18, 2013 in curiosità | 0 comments

 

 

 spitz-cucciolo-300x215

Il Volpino di Pomerania (FCI 97) è un cane appartenente alla famiglia degli Spitz tedeschi (gruppo 5), sezione 4 (Spitz europei), varietà E (Spitz nano tutti colori).

Il pelo è lungo, dritto e duro, con sottopelo folto e morbido. Tutti i colori del mantello sono ammessi, ma senza sfumature nere o bianche.

Il Pomerania è in assoluto il più piccolo fra tutti gli Spitz tedeschi: raggiunge un’altezza compresa tra i 18 e i 22cm al garrese e un peso fra il chilo e mezzo e i tre chilogrammi.

 

Anche per questa razza non sono molte le notizie pubblicate ufficialmente, ma di tutti gli animali domestici lo Spitz tedesco è una delle più antiche; la Federazione Cinologica FCI lo ha infatti annesso nel gruppo 5, quello dei cani di tipo Spitz e di tipo primitivo.

Questa tipologia di cani discende dal “Cane della Torba” Torfhund, ovvero il Canis Familiaris Palustris Rütimeyer che viveva nelle torbiere all’età della pietra e che divenne in seguito il guardiano dei primi villaggi di palafitte costruiti dall’uomo. Lo Spitz è quindi il cane più antico d’Europa e i suoi progenitori hanno dato origine a tutti i cani di tipo lupoide attualmente riconosciuti.

Fu la Regina Charlotte ad introdurre il Volpino di Pomerania nelle corti inglesi e, dai salotti della nobiltà, questo piccolo animale acquisì una grande popolarità a livello internazionale.

 

 charlotte vittoria_e_albert

 Johan Zoffanyla Regina Charlotte con i suoi Figli e Fratelli, 1773

WinterhalterVittoria e Albert, con la loro primogenita Vittoria, 1842

 

Nel XIX secolo la Regina Vittoria di Sassonia, pronipote di Charlotte, rese ancora più celebre questo piccolo Spitz: mentre era di ritorno da un viaggio a Firenze nel 1888, Vittoria portò con sé un piccolo Volpino bianco di nome Gona. La regina era talmente innamorata di questa razza canina che decise di creare un suo allevamento personale dove gli unici cani presenti erano gli Spitz di peso medio compreso tra i 5,5 e i 7 chilogrammi.

I Pomerania svolsero il ruolo di cani da compagnia di moltissimi personaggi celebri del passato quali Wolfgang Amadeus Mozart, Michelangelo, Giuseppina imperatrice di Francia e Re Giorgio III.

A partire dal 1899 i tedeschi decretarono che lo Spitz fosse la loro razza nazionale; solo nel 1960 la Federazione Cinologica si schierò nettamente a favore della Germania  e riconobbe a tutte le varietà di Spitz la nazionalità tedesca.

 

imagesCA3NA2QJ  

 

Il più piccolo fra gli Spitz, il Pomerania, è ad oggi uno dei cani più popolari negli Stati Uniti e la razza si è sempre classificata tra le prime 15 posizioni per registrazionene negli ultimi 10 anni. Il motivo? Probabilmente la visibilità acquisita come “cane delle celebrità”. Non è comunque solo la moda che porta le persone a scegliere questo piccolo cane, ma anche la sua instancabile vivacità, la sua dolcezza e la sua caratteristica espressione sorridente.

 Paris Hilton e e il suo Volpino di Pomerania  

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>